Rosa

650.001,300.00

“Vitiatur sed non vitiat”

Scultura della serie “Sed Non” per la collezione “Anatomika” di Elica Studio raffigurante una mano che sorregge una rosa rossa con spina a rilievo, la base reca una decorazione raffigurante una rosa con la famosa sentenza di Gertrude Stein. E’ stata decorata e modellata a mano in porcellana e smalti con terre di provenienza Limoges, cotta a gran fuoco a 1260 °C. con finitura matte e lucida. Qualsiasi variazione di colore o dettaglio è il risultato della natura artigianale di questi oggetti, fatti a mano in Italia. Imperfezioni non sono da considerarsi difetti ma si aggiungono al valore e al carattere unico di ognuno.

Se non presente in magazzino, l’ordine sarà evaso dopo 21 gg lavorativi.

Le foto aggiuntive sono state scattate durante la fase intermedia della realizzazione.

Svuota
COD: ES-SC-SD-RO Categorie: , , Tag:

ANATOMIKA

Celebrare il corpo umano sezionandolo. Il corpo umano come un grande sistema di segni e di simboli. Noi siamo espressione, al di là delle parole e dei gesti . Una prospettiva della carne in cui certe parti diventano contenitori. Ecco allora mani e piedi, e denti resi in porcellana con una “dissezione” figurata: non contenitori di nervi, vene, ossa, sangue ma di idee e messaggi.

Coscienza dell’uomo come architettura, come colonna, capitello, ma anche come vaso, un rapporto fra realtà e apparenza che stiamo ancora cercando di risolvere.

Peso 890 g
Dimensioni 37 × 17 × 7 cm
Artiere

Destro, sinistro o la coppia?

DX, SX, CP