Eventi

2/9 FEB – Under Eva – d’Io. Una personale di Eva Robin’s

Pubblicato il

La nuova stagione di eventi nella Manicalunga di Crete pièce unique, si inaugura quest’anno a febbraio, nelle giornate di Artefiera 2019.
Protagonista assoluta dello spazio, Eva Robin’s con dipinti e installazioni.
Personaggio pubblico, nota soprattutto in teatro e televisione, Eva dipinge da sempre e la sua pittura è spesso una ripittura, specie di readymade fatto di pennelli e colori a olio, acrilici, cornici barocche e umanità particolari, “i rifatti” come li chiama lei.

Eventi

30 NOV – Venerdì trenta la gente è più contenta

Pubblicato il

Anima Volubile in collaborazione con Elica Studio presenta la collezione “Fake Fox”, nuove interpretazioni del classico collo in pelliccia staccabile che diventa morbida lana ricamata; sciarpe con i cuori spinati e kimono in tessuto jacquard stampato della linea Quintessenza di Arcolaio, Teramo. Di se stessa Angela Fuschini, alias Anima Volubile, dice: “Da ragazzina, volevo fare la stilista. Ma poi mi resi conto che non faceva per me, non volevo essere un prodotto in serie.

Eventi

26 OTT / 3NOV – Pane, amore e fantasia

Pubblicato il
imm evento pane amore e fantasia

Il prossimo 26 ottobre da Crete saranno apparecchiati i tessuti di Arcolaio, in particolare la collezione Quintessenza, disegnata da Elica, con nuove iconografie: lino cotone jacquard e stampa digitale in dialogo con gli oggetti fantastici di Amaaro, atelier creativo nato dall’incrocio di un architetto, un pittore e la passione per la ceramica. A fare da trait d’union fra loro, il pane, non uno qualunque ma il pane del forno di Calzolari

Eventi

Quiddam ingenitum quasi – personale di Myriam Bottazzi (MyriamB)

Pubblicato il

La galleria per le Arti Applicate di Crete pièce unique si apre ancora una volta al lavoro fatto ad arte con le mani. Un’artiera atipica, milanese di nascita e romana d’adozione, viene a raccontare il proprio modo d’intendere il bello. Piccoli corpi effimeri, le paillettes, abitano spesso il lavoro di Myriam Bottazzi, quasi sempre per raccontare l’elogio dell’imperfezione.

Eventi

Minimacosa

Pubblicato il

Oggi il piombo è bandito dal mercato come elemento altamente tossico e inquinante e la miniatura è termine di pertinenza esclusiva di tecniche e tecnologie applicate alle macchine, dalla chirurgia alle gru. Nessuno oggi si sognerebbe di prendere due mani, applicarvi un’idea e degli attrezzi e, con l’integrazione di materia grigia, condurle a realizzare un oggetto piccolo, ma piccolo, ma piccolo, …una Minimacosa.

Eventi

Alleli & Codoni

Pubblicato il

Alleli e Codoni, forme alternative di un gene, sono rappresentati attraverso un oggetto, icona e fenotipo del design, la sedia, con il quale ogni progettista, prima o poi, si è scontrato, insieme con l’evoluzione dello stile, dei sistemi produttivi, dei materiali.
Un progetto di Studio Elica in collaborazione con Meike Clarelli, Giulio Mannino, Davide Tuberga.
Live electronics di Fabio Fiandrini.
Apparati tecnici a cura di Andrea Betti.

Eventi

The Secret Nemo’s Cabinet

Pubblicato il
The Secret Nemo's Cabinet

Ancora una volta i sotterranei di Crete pièce unique si animano per un evento ispirato al mare.
Dal 27 maggio al 4 giugno la Manicalunga di questo spazio bolognese, dedicato alle Arti Applicate e al design, si trasforma in sommergibile per un improbabile viaggio nelle profondità marine.
Oggetti, sculture, complementi d’arredo, tessuti, bijoux, grafica e…altre Mirabilia sono protagonisti di questa mise en scène ideata da Studio Elica (Pastore e Bovina) e allestita nelle cantine di via S.Felice 48 a Bologna.

Eventi

WAITING SOULS – SOSPENSIONE DELL’ATTESA – Un’installazione di Milena Altini nei sotterranei di Crete

Pubblicato il
WAITING SOULS - SOSPENSIONE DELL'ATTESA - Un’installazione di Milena Altini nei sotterranei di Crete

Inaugura Sabato 30 gennaio 2016, durante l’Art City White Night nei giorni di ArteFiera 2016, e rimane aperta fino al 7 febbraio, l’installazione di Milena Altini nella manica lunga dei sotterranei di Crete.
Waiting Souls è una riflessione materiale sull’idea di anima, un corpus scultoreo che rifiuta l’antinomia tra animato e inanimato, e abbandona il concetto nascosto dietro ogni animazione della materia che è poi, molto semplicemente, “l’anima”.