Artieri

MyriamB

“Cerco un’altra forma di bellezza, quella non manifesta”. I gioielli contemporanei di Myriam Bottazzi nascono dalla necessità intima di ricercare una personale versione di bellezza, asimmetrica e imperfetta, in cui riconoscersi e attraverso cui comunicare la propria visione delle cose. Opere raffinate ed ineffabili che sfuggono alle definizioni e alle appartenenze, entità complesse e mutevoli che si fanno espressione del fluire perpetuo dell’universo, richiamandosi alla cultura giapponese che ha profondamente segnato il percorso artistico della designer.

Materiale privilegiato di sperimentazione, sostanza duttile nelle mani dell’artista che si fa segno significante è la paillette. Private della loro espressività abbagliante quanto effimera e del connaturato carattere seriale, le paillettes divengono il mezzo per giungere a un più profondo stadio di bellezza dalle ricercate imperfezioni. 

Tagliate, piegate, contenute da invisibili intelaiature in acciaio, sono i rami di corallo, i tralci fioriti e le infiorescenze dell’eterea collezione di Aspecifiche Paillettes creature oniriche di Myriam Bottazzi. 

Milanese di nascita, Myriam ha scelto di vivere e lavorare a Roma. Il suo atelier Aspecifico è ospitato nelle mura dello storico Pastificio Cerere, cuore pulsante dell’arte contemporanea romana. Come fashion designer progetta e produce una linea di accessori e ornamenti MyriamB, in passato ha collaborato con alcune maison di moda come Valentino, Maurizio Galante, Les Copains. Nel suo nuovo percorso di designer di gioielli contemporanei ha recentemente esposto al JOYA Barcelona Art Jewellery Fair ed al MAD Museum of Arts and Design di New York.

http://www.myriamb.it