eventi

QUESTA E' UNA TRAMA DI PESCI SIRENE E CUORI TRAFITTI

questa è una trama....

Design e manifattura italiana da Crete a Bologna - ELICA per L'ARCOLAIO

In occasione del secondo late shopping del 14 novembre per “San Felice parla un’altra lingua”, Crete pièce unique, lo spazio di via S.Felice  48A, presenta la nuova collezione di tessuti per la casa disegnata da Studio Elica per Arcolaio. Crete è uno spazio commerciale ma anche luogo ricerca e contaminazione delle Arti Applicate italiane. In questa occasione saranno presentati complementi per la casa e la tavola in lino e cotone che Studio Elica, partner di Crete, ha disegnato per Arcolaio, manifattura tessile di Teramo, fondata nel 1958 da Francesco Perticara. L’azienda, oggi alla terza generazione -tutta al femminile- porta avanti un’antica storia di qualità, artigianalità e bellezza di un prodotto “solo” italiano.

Realizzata esclusivamente con fibre naturali –lino, cotone, lana, canapa- la produzione odierna di Arcolaio rispetta e contiene quelle caratteristiche di unicità che ancora oggi rappresentano il valore aggiunto del made in Italy.

Olga, Mariana, Mariachiara e Francesca Perticara sono quattro sorelle che inevitabilmente hanno subito il fascino dei telai di famiglia e, pur avendo carriere già avviate in altri settori, al telaio sono tornate. Penelopi contemporanee che mai si stancano di tessere e, al contrario della sposa di Ulisse, non disfano mai il lavoro anzi, intrecciano con tenacia la tela della tradizione e della qualità italiane.

L’incontro con  Elica, Carlo Pastore e Elisabetta Bovina -studio di design centrato sulla progettazione e autoproduzione di complementi d’arredo in ceramica e non solo- non è stato casuale; l’amore per il proprio lavoro e la necessità di raccontare, oggi più di prima, un’eccellenza italiana rimasta ancora tale, sono i temi che hanno ordito la trama di questo progetto; una cronaca di idee e passioni che diventano l’anima viva del mercato.

Il racconto ha una trama di Pesci Sirene e Cuori trafitti, di Reti strappate e Galline scappate, ordite in forma di telo, tovaglia, runner, tovagliolo,…

E così il magico bestiario di Studio Elica migra dalle superfici traslucide della porcellana alle morbide tessiture dei lini e delle canape di Arcolaio.

Ai tessuti saranno abbinati i piatti in porcellana di Elica e della Manifattura ceramica Vignoli di Faenza.

http://www.larcolaio.it/

http://www.pastorebovina.it/